immagine testata sky 011

www.dominijanni.it - Home Page - Cromoterapia

Home Pageá- Mappa - Gallerie - Tecniche - Domus - Cromoterapia - Extras - Validazioni - E-Mail

Nozioni di Cromoterapia

Radiazioni e loro percezione:

┼: Ŕ l’unitÓ di misura delle radiazioni, equivale a 1 / 100.000 di millimetro

CapacitÓ di percezione delle radiazioni dell’occhio umano: 4000 / 8000 ┼

Spettro solare:

Rosso = 6200 ┼

Arancio = 5890 ┼

Giallo = 5510 ┼

Verde = 5120 ┼

Blu = 4750 ┼

Indaco = 4490 ┼

Viola = 4230 ┼

Punti cardinali, stagioni, elementi naturali dei colori:

Blu = Nord – Inverno – Acqua.

Giallo = Sud – Estate – Terra.

Verde = Est – Primavera – Vegetazione.

Rosso = Ovest – Estate – Fuoco.

Associazione psicologica dei colori:

Rosso: amore, azione, demonio, forza, fuoco, ira, odio, passione, pericolo, sangue, sensualitÓ, vitalitÓ, vittoria.

Giallo: altruismo, disponibilitÓ, espansione, gelosia, malattia, oro, ottimismo, sole.

Verde: costanza, natura, sicurezza, speranza, stabilitÓ.

Blu: fiducia, freddo, pace, tranquillitÓ, silenzio.

Bianco: gelo, luce, neve, ospedale, pulizia, purezza, tranquillitÓ,

Nero: cattiveria, energia, formalitÓ, ignoto, morte, notte, paura, potenza, profonditÓ, stile.

Grigio: depressione, dignitÓ, intelligenza, maturitÓ, noia.

Bianco = Somma di tutti i colori (sintesi additiva)

Nero = Si trova al centro – non ha tempo – indica il vuoto, sottrazione di tutti i colori (sintesi sottrattiva)

Associazione dei colori agli ambienti della casa:

Bagno: Ŕ un ambiente che deve ricordare le tonalitÓ dell’acqua e infondere un senso di igiene verde, azzurro, turchese.

Camera da letto: Ŕ la camera che deve conciliare il sonno infondere tranquillitÓ e rilassatezza blu, verde in tutte le loro tonalitÓ.

Camera dei bambini: colori delicati con tonalitÓ verde, rosa.

Cucina: deve infondere un senso di igiene e pulizia, bianco e giallo.

Ingresso/andito: colori pastello, grigio perla, giallo, bianco.

Salotto: deve infondere un senso di agio, di buonumore e di benessere deve suscitare a chi soggiorna la classica definizione di “ambiente accogliente”

Studio: Ŕ un ambiente che deve stimolare l’attenzione per favorire una maggiore attenzione nel lavoro, bianco e giallo – no a tinte troppo calde o troppo fredde –

Ufficio: tonalitÓ chiara, giallo.

La visione e l’interpretazione della sensazione che un colore infonde Ŕ obbiettiva, poichÚ emozionale e definibile a livello inconscio.

La reazione soggettiva nei confronti di un colore Ŕ legata alla stretta considerazione personale nei confronti di certi pigmenti collegata a fattori di carattere culturale, educativo, intolleranza psicologica inconscia o di consapevolezza antipatia formale.

By Gian Franco Dominijanni

Webmaster By Domini - 3A Studio - Gian Franco Dominijanni - Gian Franco Dominiyanni - International Webmaster Association Member